"STRADE DEL SUD”

 

STRADE DEL SUD
     parole e musica di Livio Ferrari

Lungo le strade che partono da sud
bivaccano i nostri neri pensieri
nella notte che copre i dolori
senti solo un forte odore di mare

Un lavoro ingrato a contatto del sole
il vestito e la pelle ugualmente bruciati
e molti non lo sanno o non vogliono vedere
questo nuovo cielo e questa nuova terra

E in ogni luogo gesti uguali e uguali parole
e una speranza nell’incedere lento
la libertà che tutti i giorni li insinua
senza cura
con derisione e disprezzo

Lungo le strade che partono da sud
quando nuove creature finalmente liberate
dalla schiavitù che è la loro vita
potranno vivere senza paura
inventandosi il giorno e scordando il passato